Augusto Montaruli

Autore

Nato ad Alassio il 20 giugno del 1954, a Torino dal 1968. E' alla sua seconda consigliatura in circoscrizione. Eletto nelle fila del PD e poi uscito non aderendo a nessuna formazione politica. Attualmente è presidente delle commissioni di quartiere San Salvario e Cavoretto Borgo Po.
Perché si diventa cattivi e si odiano gli “stranieri”

È ormai un mese che convivo con una fastidiosa tendinite che mi limita i movimenti e solo adesso comincia ad andare un po’ meglio. Tra cerotti, visite, terapie, pomate ho speso un bel po’ di euri. Questa storia della salute e degli euri mi ha fatto tornare alla mente una piccola inchiesta che avevo svolto […]

/ di Augusto Montaruli
E se il Cacao diventasse meravigliao?

Non è chiaro cosa sarà del Cacao al Valentino, quello che è noto è la decisione del Comune di bloccarne la riapertura. Il futuro di quel luogo è tutto da scrivere o almeno da sapere. Un futuro che personalmente scriverei partendo da ciò che è già deciso, da un’idea di parco cittadino e da cosa […]

/ di Augusto Montaruli
La bellezza, Gianmaria Testa e il regolamento dei dehor

“La Bellezza esiste … la Bellezza esiste e non ha paura di niente neanche di noi la gente”, recita una poesia di Gianmaria Testa che potete leggere intera nel suo libro “Da questa parte del mare”, edito da Einaudi. La bellezza interiore e la bellezza dei luoghi. La bellezza interiore è lo sforzo che ciascuno di […]

/ di Augusto Montaruli
Olimpiadi sì, no o ma?

Posso dire che il dibattito sulla candidatura di Torino a sede delle Olimpiadi invernali non mi entusiasma? Forse perché le repliche non riescono mai come la prima volta, forse perché credo che prima di tutto occorrerebbe che in questa città ritornasse nei cittadini un po’ di orgoglio torinese, di amore e rispetto per la propria […]

/ di Augusto Montaruli
La riforma della riforma del decentramento

La sindaca di Torino Chiara Appendino ha comunicato che partirà a breve tutto l’iter di riforma del decentramento. Da cosa si è appreso, dopo un’analisi degli assessorati sulle competenze e sulle discordanze tra statuto e regolamento, la questione sarà nelle mani del gruppo Cinque Stelle in comune. Non è prevista nessuna commissione comunale dedicata. Non è […]

/ di Augusto Montaruli
La bagna caòda e la movida

Puntuale, tra maggio e giugno, come la bagna caòda in autunno, arriva il provvedimento della giunta comunale sulla movida. Ci eravamo abituati all’ordinanza che vietava la vendita di alcol da una certa ora e in zone delimitate.  La novità questa volta è l’ordinanza che diventa regolamento. Si passa quindi da un provvedimento limitato nel tempo […]

/ di Augusto Montaruli
Dieci piccoli Indiani, ovvero come si uccide il decentramento

La promessa e la premessa al varo della riforma del decentramento fu: riduciamo il numero delle circoscrizioni e dei coordinatori da sei a quattro garantendo e rafforzando i servizi alla cittadinanza in ogni quartiere e il supporto necessario. Basta non mantenere questa promessa/premessa per mettere in atto l’omicidio perfetto per  uccidere il decentramento. Come i […]

/ di Augusto Montaruli
Le commissioni di quartiere vanno ripensate

Questa è la lettera aperta che ho inviato ai presidenti delle circoscrizioni e a tutti i consiglieri cui ho allegato proposta di riforma delle commissioni di quartiere. Essendo aperta la rendo pubblica così come è pubblica la proposta di riforma che poterete consultare o scaricare qui Ai Presidenti delle Circoscrizioni Ai consiglieri di Circoscrizione Oggetto: Proposta di riforma del regolamento del […]

/ di Augusto Montaruli