Palazzo di Giustizia

Le notizie che arrivano dal Palazzo di Giustizia “Bruno Caccia” di Torino. Le inchieste della Procura della Repubblica di Torino. I processi.

Articoli in evidenza

/ di A. D.

Presunto ricatto ad Appendino: chiusa l’indagine su Pasquaretta

La procura di Torino ha chiuso l’inchiesta sul presunto ricatto che l’ex portavoce Luca Pasquaretta avrebbe messo in atto nei confronti della sindaca Chiara Appendino. Secondo la ricostruzione della Procura Pasquaretta avrebbe minacciato Appendino di rivelare segreti sulle inchieste giudiziarie in cui era coinvolta per riavere un lavoro. E diventando di li a poco portavoce […]

/ di A. D.

Processo Ream, Appendino in tribunale per l’udienza preliminare

La sindaca di Torino Chiara Appendino si è presentata questa mattina a Palazzo di Giustizia la ripresa dell’udienza preliminare per il caso Ream dove è chiamata in causa per reati di falso e abuso d’ufficio. Una vicenda legata ad un debito di cinque milioni non iscritto nel primo bilancio della città di Torino targato Movimento Cinque Stelle. Denaro […]

/ di Redazione

Forconi, maxi processo a Torino: 45 imputati per i fatti del 2013

È incominciato a Torino il maxi processo per le manifestazioni del dicembre 2013, quando scesero in piazza i Forconi. Dopo sei anni quarantacinque imputati dovranno rispondere, per quanto riguarda questo filone del procedimento, di interruzione di pubblico servizio e violenza privata. L’accusa si riferisce quanto accaduto per tre giorni a Pinerolo, dove i Forconi organizzarono […]

/ di A. D.

Salone del Libro di Torino, fissata per 5 novembre l’udienza preliminare per Fassino

L’ex sindaco di Torino, oggi deputato del Partito Democratico, Piero Fassino, si dovrà presentare davanti al giudice per l’udienza preliminare il 5 novembre, per quanto riguarda l’inchiesta sul Salone del Libro. Con Fassino altre 25 persone, tra cui l’ex presidente del Salone Rolando Picchioni, Giovanna Milella e l’ex assessore alla cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi. […]

/ di A. D.

Irregolarità all’anagrafe di Torino indagini in corso, ma nessun indagato

Ci sarebbero delle indagini in corso in relazione alle presunte gravi inadempienze accertate dagli ispettori dello Spresal dell’Asl 1 di Torino, presso i locali dell’anagrafe centrale di via della Consolata, ma nessun indagato. Nella relazione presentata dai tecnici dell’Asl competenti, sono state evidenziate alcune irregolarità rispetto le normative antincendio, oltre alla mancanza di cartellonistica, elettro-archivi […]