Sei qui
Cara Montalbano, sui poveri facciamo politica, non polemica Primo piano 

Cara Montalbano, sui poveri facciamo politica, non polemica

di Monica Canalis* Vorrei completare il mio intervento dell’1 agosto comparso su questo sito (LEGGI ARTICOLO ) e nel contempo rispondere a Deborah Montalbano, Presidente M5S della Commissione Politiche Sociali del Comune di Torino (LEGGI LA REPLICA DI MONTALBANO). LE DIFFERENZE RISPETTO AL PASSATO Da mesi sto monitorando insieme ai colleghi del Partito Democratico il fenomeno delle occupazioni abusive di... Leggi tutto
La metafora della rotonda Primo piano 

La metafora della rotonda

di Mimmo Carretta* Quando non è necessario prendere una decisione, è necessario non prendere una decisione. (Arthur Bloch, Regola di Lord Falkland, La legge di Murphy) Culture diverse ricorrono a metafore diverse: le metafore relative alle macchine, alla viabilità, al tema del viaggio sono molto comuni, ad esempio, nelle società industrializzate, basti pensare a espressioni tipo “partire in quarta”, “sorpassare”,... Leggi tutto
La Giunta Cinque Stelle e il gioco delle tre carte Primo piano 

La Giunta Cinque Stelle e il gioco delle tre carte

di Alberto Morano* In data 24 Luglio 2017 il Collegio dei Revisori esprime il parere sulla Bozza di Delibera avente ad oggetto: “Il Bilancio di Previsione Finanziario 2017-2019 salvaguardia degli equilibri di bilancio art. 193 D.Lgs n. 267/2000” e alla pagina 3 punto 4 testualmente dichiara: “Relativamente ai debiti Ream Sgr S.P.A. pari ad € 5.000.000, oltre ad interessi dovuti,... Leggi tutto
Il potere si merita ogni giorno Primo piano 

Il potere si merita ogni giorno

di Angelo d’Orsi La campagna elettorale del Movimento Cinque Stelle a Torino era stata incentrata contro quello che, a partire da un fortunato volume di Maurizio Pagliassotti, era stato chiamato “Sistema Torino”. Un coacervo di interessi, economici finanziarti giornalistici e politici, formatosi introno al Partito Democratico, o meglio ai suoi vertici, e che nel corso degli anni – i famosi... Leggi tutto
Le indifferenti Primo piano 

Le indifferenti

di Marco Albeltaro Al Louvre è conservato un piccolo ma famosissimo dipinto, si intitola L’Indifferente. È un’opera del 1717 di Antoine Watteau in cui è raffigurato un giovane in abiti aristocratici con il volto senza espressione e un atteggiamento – le braccia aperte e le gambe quasi atteggiate in una danza – che lo fa apparire sperduto ma anche assolutamente... Leggi tutto
Per quest’anno non cambiare… Primo piano 

Per quest’anno non cambiare…

Le estati degli anni ’60. Spiagge e mare, tra le note di una canzone, il cocco e i bomboloni di Darwin Pastorin Ah, le estati degli Anni Sessanta! Torino si svuotava, e la gente si metteva in coda sull’autostrada del Sole, con i bagagli sopra le auto, legati stretti stretti. Gli operai meridionali della Fiat Mirafiori tornavano a casa, al... Leggi tutto
Graduatorie insegnanti.  Stress, caos e proroghe per la compilazione del modello B Primo piano 

Graduatorie insegnanti. Stress, caos e proroghe per la compilazione del modello B

di Moreno D’Angelo Se questo è il biglietto da visita del nuovo anno scolastico c’è da restare alquanto preoccupati. Sono tanti i supplenti che hanno incontrato problemi per compilare e inviare on line il modello B, attraverso il quale indicare le scuole dove collocarsi in lista d’attesa e per aggiornare le graduatorie per il triennio 2017-2010. Non poteva essere altrimenti... Leggi tutto
Se la finanza sostituisce la politica Primo piano 

Se la finanza sostituisce la politica

di Stefano Lepri* Il possibile “veicolo” finanziario recentemente offerto da IREN al Comune di Torino, al fine di evitare il suo dissesto, non sarebbe altro che l’ennesima scatola di finanza creativa, pensata per privatizzare progressivamente una delle migliori multiservizi d’Italia. Peraltro non è da oggi che “forze esterne” – chiamiamole così per non non nominarle esplicitamente – si propongono di... Leggi tutto
Il cielo di Torino. Ripartire da una nuova visione e da nuove idee per la nostra città Primo piano 

Il cielo di Torino. Ripartire da una nuova visione e da nuove idee per la nostra città

di Mauro Maria Marino* Durante l’ultima direzione provinciale del Partito Democratico è stato proposto di affiancare alla fase congressuale appena avviata la convocazione di una conferenza programmatica che definisca una nuova idea di città, una nuova visione, che dal confronto e dall’analisi sia in grado di elaborare idee e proposte per Torino. Condivido questa iniziativa, ancora da definire e costruire, e... Leggi tutto