Il 21 marzo, giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale indetta dall’ONU, si terrà come ogni anno a Torino il Corteo Antirazzista, in cui per la prima volta la Rete 21 Marzo (di cui la Cgil Torino fa parte) ha condiviso il percorso di preparazione con il Comune di Torino e la Regione Piemonte.
Il corteo contro ogni forma di discriminazione e razzismo si terrà giovedì 21 marzo e, come ogni anno, attraverserà la città per arrivare in piazza Castello: concentramento ore 17.00 piazza Carlo Felice (lato Porta Nuova), arrivo piazza Castello con interventi e musica dal palco.
Dato il moltiplicarsi degli episodi di intolleranza, razzismo e xenofobia nel nostro territorio e nel nostro Paese, per la Cgil è ancora più importante scendere in piazza per manifestare pacificamente il dissenso per le politiche razziste, xenofobe, patriarcali e omotransfobiche di questo governo.