Sei qui
Gare d’appalto truccate per case di cura: perquisizioni delle Fiamme Gialle in Piemonte e Liguria

Gare d’appalto truccate per case di cura: perquisizioni delle Fiamme Gialle in Piemonte e Liguria

Blitz all’alba della Guardia di Finanza di Vercelli con perquisizioni e sequestri nei confronti di pubbliche amministrazioni, funzionari e dirigenti di aziende private operanti nel settore della gestione delle residenze sanitarie e di case di riposo.

Le indagini sono coordinate dalla Procura di Vercelli. Le attività dei finanzieri interessano le città di Vercelli, Alessandria, Valenza, Casale Monferrato, Torino, Asti, Genova, Cossato e Savona. Al centro dell’inchiesta, che vede alcuni indagati, la gestione di vari appalti banditi da enti pubblici operanti sul territorio piemontese e ligure, aggiudicati da una nota società di Vercelli specializzata nelle residenze sanitarie e case di riposo.

Gli indagati secondo le accuse avrebbero pilotato le gare d’appalto per la gestione delle strutture, redigendo bandi di gara “ad hoc”, calibrati sulla ditta che risultava vincitrice. I finanzieri stanno acquisendo materiale di diversa natura, tra cui contratti di servizio, di lavori e forniture, per verificare se sono stati rispettati i principi di trasparenza e correttezza nelle procedure di gara.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts