Sei qui
Quando lo smartphone ci aiuta a vivere

Quando lo smartphone ci aiuta a vivere

MINACCIA O STRUMENTO AMICO?

Lo Smartphone spesso viene visto da molti come uno strumento negativo, capace di rovinare  la comunicazione, allontanando il calore del confronto tradizionale. Nonostante questo sia in alcuni casi da ritenere vero, è doveroso precisare come ciò sia più imputabile ad un uso sbagliato dello Smartphone più che all’oggetto in sé. Avere un buon rapporto con questo strumento può veramente migliorare il nostro stile di vita, aiutandoci ad affrontare molti problemi quotidiani.

LO SMARTPHONE AVVICINA, NON ALLONTANA

L’utilizzo dello Smartphone può essere una risorsa importante se non si vuole perdere il contatto con le persone care, che magari hanno cambiato città per motivi lavorativi o di vita. Software innovativi permettono di tenersi in contatto con amici e parenti  in qualsiasi momento. Le costosissime telefonate verso l’estero sono ormai storia vecchia in confronto alle videochiamate delle piattaforme gratuite. Vedere i nostri cari, poterli sentire più vicini anche attraverso il video, è ora possibile da qualsiasi  luogo. Numerosissime sono anche le App dedicata alla messaggistica che possono aiutarci a coordinarci con i nostri amici su cosa fare durante la serata, attraverso la creazione di chat di gruppo. Effettuare videochiamate, scrivere e tenersi in contatto anche fuori casa, sono attività che necessitano del supporto di una buona connessione internet da poter portare in giro in ogni momento:  per questo la giusta connessione, come quella delle offerte ricaricabili di Kena Mobile, può essere decisiva per avere il supporto di un segnale duraturo e potente.

LO SMARTPHONE PER USCIRE DA ANSIA ED APATIA

Ebbene sì, a quanto pare lo Smartphone funge per i più da strumento di “regolazione emotiva.” Secondo gli esperti il telefono avrebbe rubato il ruolo a momenti come la pausa sigaretta o del cuscinetto antistress, essenziali a quel momento di distacco dal peso della quotidianità. È così che le dipendenze emigrano da qualcosa di fisico, ma forse anche di più dannoso verso la nostra salute, all’utilizzo digitale, ad una visione veloce di bacheche social magari, prive di una ricerca specifica. Prendersi una pausa durante la giornata lavorativa, ricercando quel momento di stacco dalla concentrazione sia di un lavoro manuale che intellettuale,  è un piacere che viene ricercato da molti nell’utilizzo di social o piattaforme chat.

LO SMARTPHONE PER MANTENERSI IN FORMA

Un numero sterminato di App all’insegna del Fitness, del monitoraggio del battito cardiaco o della pressione, costituiscono il cuore della produzione di servizi innovativi tutti pensati per la persona ed il suo benessere. I contacalorie ci permettono di mantenere in equilibrio la nostra dieta, evitando cibi che possano corromperla. Scegliere i cibi giusti, in base al proprio peso e alla propria costituzione, accedendo a consigli di esperti certificati, può essere fatto con un click. Insomma, un po’ come avere un dietologo costantemente al nostro fianco. App dedicate all’esercizio fisico aiutano a tenere d’occhio l’efficacia del nostro esercizio. Contapassi ed altri strumenti sono essenziali per tenere sott’occhio le calorie bruciate. Altre applicazioni fungono da Personal Trainer casalinghi, indicando numero di sessioni e modalità di esecuzione di esercizi a corpo libero.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts