Sei qui
Ricca (Lega): “Gtt rispetti la pluralità sindacale, dialogando con tutti i soggetti coinvolti”

Ricca (Lega): “Gtt rispetti la pluralità sindacale, dialogando con tutti i soggetti coinvolti”

In Gtt non viene rispettata la pluralità sindacale. A denunciarlo è il segretario torinese della Lega e capogruppo in consiglio comunale a Torino, Fabrizio Ricca. L’esponente del Carroccio, come è nel suo costume, non risparmia critiche e accuse all’azienda, già nella bufera per i noti fatti economici.

«Hanno poco da vantarsi Comune e Regione di aver salvato Gtt dal fallimento – spiega Ricca – Perché se lo hanno fatto lo hanno fatto sulla pelle dei cittadini e dei lavoratori del Gruppo Trasporto Torinese con un piano aziendale lacrime e sangue».

Un futuro quello di Gtt ancora incerto, dunque, secondo Ricca: «Aumenti del biglietto e riduzione delle corse è il prezzo che devono pagare i torinesi. Se questi sono poi anche dipendenti Gtt rischiano persino il posto di lavoro. Ancora una volta ci tengo ad esprime la mia solidarietà nei confronti di questi lavoratori che vivono nell’incertezza sul loro futuro».
«Mi auguro che nelle scelte che lo società di corso Turati porterà avanti nei prossimi mesi sia rispettata la pluralità sindacale, scegliendo di dialogare con tutte le sigle coinvolte e non creando divisioni e spaccature a favore di interlocutori privilegiati. L’azienda non deve escludere chi rappresenta un’altra parte, ma non meno importante, dei rappresentati, che da sempre ha denunciato gli sprechi e i privilegi che hanno ridotto Gtt in questo stato», conclude Fabrizio Ricca.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts