Sei qui
Trasparenza piazza San Carlo: mancano la relazione e gli atti della commissione, ma ci sono solo delibere e rassegna stampa

Trasparenza piazza San Carlo: mancano la relazione e gli atti della commissione, ma ci sono solo delibere e rassegna stampa

di Andrea Doi

Dopo la tragedia di piazza San Carlo del 3 giugno 2017 venne istituita una commissione comunale di indagine sui fatti che portarono al ferimento di oltre 1500 persone e alla morte di Erika Pioletti.

Questa commissione lavorò per settimane ascoltando, dalla sindaca Chiara Appendino all’ormai ex capo di Gabinetto Paolo Giordana, chi aveva avuto a che fare con l’organizzazione della visione della finale di Champions League Real Madrid-Juventus.

Un lavoro lungo, che produsse una relazione e circa cinquecento pagine di documenti, con tutte le trascrizioni delle audizioni svolte.

Molte delle persone ascoltate in quelle settimane sono oggi indagate per omicidio, lesioni e disastro colposi, tra queste anche la sindaca e Giordana.

Alla fine della commissione gli atti dovevano essere pubblicati, per essere visti da tutti i torinesi, nella sezione “Amministrazione trasparente”.

Invece non è così. Infatti se cliccliamo su http://www.comune.torino.it/amministrazionetrasparente/altri-contenuti/dati-ulteriori/atti-della-commissione-comunale-di-indagine-sui-fa.shtml troviamo tutto fuorché le audizioni, il lavoro fatto dalla commissione e la relazione finale.

A disposizione c’è la rassegna stampa dal 3 giugno al 14 giugno 2017 e dal 15 giugno ad oggi. Come documentazione invece si può spulciare solo in questi pdf:
– Riorganizzazione del Gabinetto della Sindaca, Deliberazione della Giunta Comunale n. 2016-04272/004 del 27/09/2016

– Funzionigramma del Gabinetto della Sindaca – prima parte

– Funzionigramma del Gabinetto della Sindaca – seconda parte Mozione n. 2017-03157/002 del 31/07/2017

– Allegato 1 alla Mozione n. 2017-03157/002 del 31/07/2017

– Mozione n. 2017-02193/002 del 07/06/2017

– Istituzione Commissione consiliare di indagine – Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2017-02253/002 del 12/06/2017

– Proroga durata Commissione consiliare di indagine- Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2017-02744/002 del 10/07/2017

– Evento Piazza San Carlo Juventus-Real Madrid 2017 – Autorizzazione e concessione patrocinio – – – Deliberazione di Giunta Comunale n. 2017-02040/001 del 30/05/2017

– Richiesta patrocinio dal Consorzio Turismo Torino e Provincia – prot. n. 2750 del 29/05/2017

– Evento Piazza San Carlo Juventus-Barcellona 2015 – Deliberazione di Giunta Comunale n. 2015-02409/069 del 04/06/2015

– Torino Jazz Festival – Approvazione iniziativa e piano di promozione – Deliberazione di Giunta Comunale n. 2015-00503/069 del 10/02/2015

– Evento Piazza San Carlo Torino Jazz Festival 2015 – Deliberazione di Giunta Comunale n. 2015-02004/045 del 12/05/2015
Già, anche le delibere su Juventus-Barcellona e del Jazz Festival 2015, come se qualcuno volesse mettere a confronto l’organizzazione di allora con quella di piazza San Carlo di due anni dopo. Che poi è una tesi della difesa di Appendino davanti ai magistrati, in cui lei sostiene che tutto è stato organizzato e pensato come aveva fatto per altri eventi l’amministrazione Fassino.

C’è proprio tutto, persino le delibere che definiscono le funzioni del gabinetto della sindaca, certo non relative all’evento del 3 giugno. C’è anche il primo atto della giunta Appendino che autorizza l’evento, del 30 maggio, tre giorni prima della finale.

Ma manca proprio la relazione finale della commissione, ma soprattutto, come detto, tutti i verbali delle sedute.

Peccato, perché in nome della trasparenza pubblicare quegli atti sono dovuti. Per fare in modo che anche i cittadini possano capire meglio quanto avvenne proprio leggendo le trascrizioni delle audizioni dei protagonisti. E non basandosi sempre solo su quello che pubblichiamo noi giornalisti.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts