Sei qui
Il vecchio è morto, ma il nuovo stenta a nascere

Il vecchio è morto, ma il nuovo stenta a nascere

di Marco Albeltaro

A forza di dividere, scindere, fondare e rifondare siamo arrivati qui. Siamo approdati a un Paese in cui, a fronte di una destra polverizzata, il principale partito che dovrebbe fare riferimento a valori progressisti – il Partito Democratico – non riesce a governare perché si trova accerchiato da una forza prorompente che ha trasfigurato l’antipolitica, il populismo e la violenza verbale fino a farli diventare i capisaldi di un non meglio specificato processo rivoluzionario di rinnovamento morale.

Leggi l’articolo integrale sul numero del mensile Nuovasocietà in edicola dal 15 gennaio

albeltaro

FacebookTwitterGoogle+WhatsApp

Related posts