Sei qui
Il vecchio è morto, ma il nuovo stenta a nascere

Il vecchio è morto, ma il nuovo stenta a nascere

di Marco Albeltaro

A forza di dividere, scindere, fondare e rifondare siamo arrivati qui. Siamo approdati a un Paese in cui, a fronte di una destra polverizzata, il principale partito che dovrebbe fare riferimento a valori progressisti – il Partito Democratico – non riesce a governare perché si trova accerchiato da una forza prorompente che ha trasfigurato l’antipolitica, il populismo e la violenza verbale fino a farli diventare i capisaldi di un non meglio specificato processo rivoluzionario di rinnovamento morale.

Leggi l’articolo integrale sul numero del mensile Nuovasocietà in edicola dal 15 gennaio

albeltaro

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts