di A.D.

Una bufala, o come viene chiamata adesso fake news, sta creando panico tra i torinesi. Si tratta di un messaggio inviato tramite WhatsApp o sms in cui si invita a non attraversare il cavalcavia di corso Grosseto, di cui in questi giorni si dibatte in merito ai lavori, per un rischio di crollo.
Ecco il testo:

“Non passate sul cavalcavia di corso Grosseto, è a rischio crollo, sono intervenuti i vigili del fuoco ieri ma non lo hanno ancora chiuso”

Poi il messaggio si conclude sostenendo che la notizia è stata data già da un quotidiano locale e di diffonderla a ‘mo di catena di sant’Antonio. In molti sono stati tormentati da questo avvertimento.

Nel frattempo i Vigili del fuoco, che ieri hanno fatto attività di monitoraggio, hanno confermato che non c’è nessun pericolo. Rassicurazioni arrivano anche dalla Città di Torino, che in un comunicato spiega come «Si concluderà nell’arco di tre giorni l’intervento per la rimozione di parti di intonaco in cattivo stato dal cavalcavia di Largo Grosseto. Si tratta di lavori preventivi – che non riguardano la staticità dell’infrastruttura – ma sono eseguiti per eliminare il rischio della caduta di calcinacci. Il lavoro del cantiere non pregiudica la circolazione veicolare, che è sempre garantita in tutte le direzioni».

corsogrosseto