Gli aspetti da contrastare del Decreto Salvini sono innumerevoli: si smonta il sistema di accoglienza dei migranti promettendo in cambio maggiore sicurezza pubblica, ma nessun Paese può essere sicuro nel caos.
Misure ciniche e disumane aumenteranno la disperazione e metteranno a rischio una volta di più il traguardo di benessere sociale che faticosamente la nostra comunità tenta ogni giorno di raggiungere.
Il Partito Democratico ha il dovere di non sottrarsi a una forte presa di posizione, con scelte politiche nette.
Riteniamo di avere anche un dovere morale di sensibilizzazione e di formazione; per questo motivo la Federazione Metropolitana avvia un ciclo di incontri tematici con addetti ai lavori, associazioni e soggetti che in prima persona vivono le conseguenze delle scelte del governo.
Invitiamo tutti, non solo alla partecipazione ma a stimolare iniziative in tale direzione.
Il primo incontro aperto a tutti è per giovedi 7 febbraio alle ore 18, nella sede PD di Via Masserano 6 a Torino, dove ne parleremo con Fredo Olivero (migranti torino) e l’Avvocato Guido Savio della Associazione per gli Studi giuridici sull’Immigrazione.

Scritto da Mimmo Carretta, consigliere comunale Pd a Torino e segretario metropolitano Pd