di Moreno D’Angelo

Il giorno del corteo del primo maggio a Torino non si parla solo delle tensione tra autonomi e forze dell’ordine. A tenere banco è l’immagine del “comunista” Johnson Righeira, il famoso cantante di Vamos a la Playa, (pezzo che esplose nella primavera 1983) che per la festa dei lavoratori ha marciato tra le immagini di Stalin, Lenin e gli inni sovietici dello spezzone del Partito Comunista di Marco Rizzo.

Infatti l’artista, immortalato a pugno chiuso, era insieme al filosofo Gianni Vattimo e al candidato sindaco. Una nuova vita per Johnson Righeira, tornato in auge grazie ai tifosi del Napoli che hanno adottato una sua famosa canzone “l’estate sta finendo” (successo del 1985) come tormentone per ogni fine partita diventato “Un giorno all’improvviso”. In risposta il cantante, ricordando al sua totale juventinità, si fece filmare mentre cantava “l’estate sta finendo” con i tifosi bianconeri. Questo pur riconoscendo ai tifosi del Napoli la sua emozione per il tributo dato al suo pezzo.

Il trio Rizzo Vattimo Righeira è stato quanto mai apprezzato da più parti e sono fioccati molti commenti carichi di ironia e simpatia per un protagonista della Torino notturna. Vamos al sol dell’avvenire oh oh oh oh o

Foto di Simone Bauducco