Sta facendo discutere la notizia per cui il comandate dei vigili Emiliano Bezzon avrebbe stabilito un incentivo economico per i civich che staccano più contravvenzioni ai torinesei. E ora la questione arriva anche in consiglio comunale con un’interpellanza a firma del capogruppo del Partito Democratico Stefano Lo Russo.

Lo Russo chiede infatti spiegazioni alla sindaca Appendino per sapere «se corrisponda al vero la notizia apparsa sugli organi di stampa dalla quale si evincerebbe che gli obbiettivi stipendiali siano legati all’aumento del numero di sanzioni riguardanti le soste vietate o irregolari senza alcuna precisazione relativamente la loro tipologia». Il consigliere dem chiede inoltre di sapere «se tali indicazioni siano determinati da indirizzi politici della giunta o siano un’iniziativa autonoma del Comandante e se tali disposizioni siano state concordate con le parti sindacali».

Lo Russo annunciando la sua interpellanza spiega anche come quello dell’incentivo economico a chi stacca più multe sia «uno stravagante parametro, del tutto inedito a Torino, per “stimolare” il personale della Polizia Municipale».