Sei qui
“Recidiva”: il ritorno di Mara Redeghieri sul palco dell’Hiroshima Mon Amour

“Recidiva”: il ritorno di Mara Redeghieri sul palco dell’Hiroshima Mon Amour

di Emanuele Rebuffini

Negli anni ‘90 era la bellissima voce del gruppo reggiano Ustmamò (in dialetto locale significa “proprio adesso”). A 15 anni dallo scioglimento della band che ha segnato la scena indie italiana, Mara Redeghieri torna sulla scena musicale con il suo primo album da solista, “Recidiva”, che presenterà domani sera, venerdì 19 maggio, sul palco dell’Hiroshima Mon Amour.

In questi anni Mara Redeghieri ha collaborato con grandi esponenti della musica italiana, da Gianna Nannini con la quale ha composto il brano “Meravigliosa Creatura” ad Anna Oxa,  con il compositore Teho Teardo ha realizzato la colonna sonora del film “Denti” (2000) di Gabriele Salvatores, e si è dedicata a ricerche sulla musica popolare dell’Appennino reggiano e sulla storia della canzone anarchica, fondando un coro di voci femminili e realizzando spettacoli teatrali e un documentario (“Al Cusna – le radici del canto, la memoria del cuore”, 2011).

Mara Redeghieri prsenta l'album “Recidiva” venerdì 19 maggio all’Hiroshima Mon Amour
   Mara Redeghieri prsenta l’album “Recidiva” venerdì 19 maggio all’Hiroshima Mon Amour

Prodotto da Stefano Melone (collaboratore Fiorella Mannoia e Ivano Fossati), “Recidiva”, contiene undici brani, co-firmati dalla Redeghieri con i membri del suo gruppo (Mauro Basilio, Nicola Bonacini e Lorenzo Valdesalici).  Canzoni ricche di riferimenti al sociale, beffarde come “Uomo nero” o “STrump” o “Augh”  brano invettiva che racconta il “post capitalismo liberista” mostrandoci il suo volto feroce ed efficace, altre più personali come “Nella casa” o “Anni luce”.

Negli anni '90 Mara Redeghieri è stata la voce della band Ustmamò
     Negli anni ’90 Mara Redeghieri è stata la voce della band Ustmamò

Un disco inattuale, «sottile e combattivo, musicalmente corposo» (Il manifesto), «che unisce le diverse anime di Mara Redeghieri e ne ripropone, intatto e maturato, il fascino. Da un lato musica su una base prevalentemente elettronica, avvolgente e melodico, anche se con poche concessioni al pop propriamente detto. Dall’altro una voce personale, sia nel timbro che nel modo di porgere le parole. Mara Redeghieri ha saputo unire i la sua storia, la sua ricerca personale, la sia personalità e trasformare il tutto in una collezione di canzoni davvero notevoli» (Rockol.it).

Un bel ritorno.

www.hiroshimamonamour.org

Prodotto da Stefano Melone “Recidiva”, contiene undici brani: un disco “sottile e combattivo, musicalmente corposo”
Prodotto da Stefano Melone “Recidiva”, contiene undici brani: un disco “sottile e combattivo, musicalmente corposo”
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts