Sei qui
Bilancio di previsione, Versaci: “La richiesta di aumenti di risorse delle Circoscrizioni è da irresponsabili”

Bilancio di previsione, Versaci: “La richiesta di aumenti di risorse delle Circoscrizioni è da irresponsabili”

di Moreno D’Angelo

«Chiedere un aumento delle risorse sapendo che non sarà possibile è un atteggiamento da irresponsabili con fini elettoralistici». È dura la presa di posizione del presidente del Consiglio comunale, Fabio Versaci. La questione riguarda l’approvazione del Bilancio di previsione 2018 da parte delle Circoscrizioni.

«Ho letto molte delibere che hanno presentato una richiesta di aumento delle risorse al Comune pur sapendo in partenza che non sarà possibile perché, com’è noto, questa amministrazione ha deciso di attuare un piano di rientro così come richiesto dalla Corte dei Conti».

«Attaccarci – conclude Versaci – per dei tagli di certo non voluti ma dovuti per mettere in sicurezza l’ente ad evitare il dissesto finanziario è da irresponsabili. Quello di utilizzare le istituzioni per fare propaganda la trovo una scorrettezza infinita».

Con un post via facebook arriva la pronta replica del presidente della Circoscrizione 5 Marco Novello.

«Prima di scrivere post tendenziosi avrebbe fatto bene a rivolgersi ai presidenti nelle sedi adeguate, anche per il rispetto della carica istituzionale che ricopre». Novello ricorda al Presidente del Consiglio comunale tre lettere con la richiesta ufficiale di convocazione del Comitato di coordinamento del decentramento che non hanno avuto alcuna risposta e si domanda: «Questa è l’attenzione della Giunta 5 stelle nei confronti delle Circoscrizioni?». Ormai da tempo tra Circoscrizioni e l’amministrazione comunale sono sempre più frequenti le polemiche in un clima sempre più teso. In conclusione il presidente della Circoscrizione 5 invoca la necessità un imminente confronto pubblico. Come dire: i problemi ci sono e le nostre richieste sono legittime indipendentemente dalle scadenze elettorali.

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts