Sei qui
Incendi in Piemonte, Ricca (Lega Nord): “Chiamparino chieda stato di calamità”

Incendi in Piemonte, Ricca (Lega Nord): “Chiamparino chieda stato di calamità”

di Giulia Zanotti

Non migliora la situazione degli incendi in Valsusa dopo che nella notte le fiamme hanno raggiunto anche zone abitate e finora gli interventi dei Vigili del fuoco non sono bastati a spegnere completamente il fuoco. Per questo il segretario torinese della Lega Nord Fabrizio Ricca esprime la sua preoccupazione per quanto sta accadendo sulle montagne e colline torinesi: «La situazione dei roghi è drammatica. Lo testimonia il fatto che a Torino i fumi che arrivano dalle valli in fiamme hanno invaso la città rendendo l’aria irrespirabile e poco rassicuranti sono le notizie di focolai accesi anche nei vicini comuni della collina. Tutto questo tra l’indifferenza nazionale e dei mezzi di comunicazione che fino a ieri sera non hanno dedicato il dovuto spazio all’emergenza piemontese» ha commentato Ricca esprimendo la sua «solidarietà alla gente che sta vivendo questo dramma e ai Vigili del Fuoco e volontari che lottano per spegnere le fiamme».
Vista la situazione per l’esponente del Carroccio «è urgente che il governatore Sergio Chiamparino e la Regione Piemonte chiedano oggi stesso al Governo lo stato di calamità».

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts