Sei qui
L’assessore Sacco in procura per il caso Cacao

L’assessore Sacco in procura per il caso Cacao

di Andrea Doi

Si è presentato in Procura, davanti al pubblico ministero Colace, come persona informata sui fatti l’assessore al commercio Alberto Sacco. A lui il compito di chiarire la posizione dell’amministrazione di Palazzo civico sulla vicenda del Cacao, il noto locale del Valentino di proprietà del Comune e affidato su concessione, a cui è stata data licenza di aprire e svolgere l’intera stagione estiva nonostante nei mesi precedenti fossero stati rilevati abusi edilizi che rendevano inagibile la presenza di pubblico e l’organizzazione di spettacoli, come dichiarato anche dai tecnici del Comune stesso.
La vicenda era stata portata anche in Sala Rossa dal consigliere Alberto Morano che denunciava come la giunta grillina avesse concesso in extremis ile autorizzazioni ad aprire e rinviando la riconsegna dei locali al Comune a fine 2017. Proprio a partire da queste segnalazioni la Procura ha aperto un’inchiesta e ha acquisito documentazione in Comune e ascoltato già diversi testimoni anche se per ora nessun nome compare nel registro degli indagati.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts