Sei qui
“Più ricco del 2017”: presentato il calendario 2018 degli eventi a Torino

“Più ricco del 2017”: presentato il calendario 2018 degli eventi a Torino

di Caterina Garda

Più di 230 iniziative in totale. È questo il cartellone di eventi che il Comune di Torino ha in programma per il 2018, presentato oggi dalla sindaca Chiara Appendino e dagli assessori Alberto Sacco, Francesca Leon e Roberto Finardi.
Conferme e novità per l’amministrazione che promette un calendario più ricco del 2017 e con altre manifestazioni che si aggiungeranno ancora. Cento gli eventi culturali, settanta le mostre, quaranta gli appuntamenti sportivi e una ventina quelli commerciali. «L’obiettivo è rendere l’offerta sempre più attrattiva e internazionale sia per incrementare il numero di turisti che per coinvolgere tutti i cittadini e tutti i quartieri» spiega Appendino che annuncia anche come gli eventi saranno diffusi su tutto il territorio cittadino: «Nella nostra comunità c’è un tessuto diffuso e una capacità di innovare e creare offerte culturali e sportive».
Cultura diffusa sul territorio dunque, ma anche un occhio puntato all’estero, come spiega l’assessore al commercio Sacco: «Per promuovere la città dobbiamo focalizzarci su grandi eventi dal reale respiro internazionale, in modo che possano portare davvero turisti in città e diano una immagine positiva di Torino nel mondo».
E così ci sono grandi conferme come il Salone del Libro, il Jazz Festival, il Tff e Settembre Musica per quanto riguarda le iniziative culturali e Salone del Gusto e Terra Madre per il tema food, che quest’anno si arricchisce della finale europea del prestigioso premio gastronomico Bocuse d’Or. Inoltre, la nuova edizione di Automotoretrò e Salone dell’auto e diversi eventi sportivi come le finali del Mondiale di pallavolo maschile, il Turin Curling Cup e i campionati di serie A di ginnastica artistica.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Print this pageEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Related posts