Che era il giorno giusto lo si era capito dal fatto che Andrea Agnelli era volato fino in Grecia per incontrare Cristiano Ronaldo in vacanza lì ed il suo procuratore Mendes. E ora l’ufficialità: 105 milioni al Real Madrid e Cr7 è pronto ad arrivare a Torino stasera stessa, dove all’aeroporto di Caselle sarà accolto dai tifosi bianconeri i quali non vedevano l’ora di poter festeggiare l’arrivo del campione dopo le voci delle ultime settimane.

Poi la firma sul contratto da 30 milioni per cinque stagioni e le visite mediche.

Un arrivo quello del pluripallone d’oro che molti fan della Juventus sperano possa portare la tanto rincorso Champions League a Torino. Ma che è ben visto anche dal mondo amministrativo e politico per la visibilità che porterà alla città, tanto che anche la sindaca Chiara Appendino aveva confidato di seguire la trattativa di mercato con apprensione.

D’altronde Ronaldo non sarà solo un simbolo della Juventus, ma diventerà anche l’uomo simbolo della Fiat.