di Giulia Zanotti

Anche in occasione della seconda edizione del Turin Islamic Economic Forum di Torino sarà allestita una sala riservata alla preghiera dei fedeli islamici.
«E’ una elementare regola di ospitalità» ha spiegato il direttore generale del Comune di Torino Gianmarco Montanari dopo che nella precedente edizione, del luglio scorso, tenutasi a Palazzo di Città, l’allestimento della sala per il culto aveva sollevato le proteste dei consiglieri della Lega Nord, Fabrizio Ricca e Roberto Carbonero, che avevano fatto irruzione nella stanza, venendo successivamente indagati dalla procura di Torino.
Il Turin Islamic Economic Forum si svolgerà dal 19 al 20 ottobre al Campus universitario Luigi Einaudi, dove sarà appunto allestita anche la sala per la preghiera.