Frequentano una scuola materna a Mirafiori i primi due bambini torinesi che questa mattina hanno avuto il divieto di entrare nella struttura perché non ancora in regola con i vaccini.

Nonostante alla famiglia la comunicazione in cui si chiedeva la regolarizzazione sia stata consegnata lo scorso 27 aprile alla dirigente scolastica Elena Cappai non è arrivata la documentazione in regola.

«Sono molto dispiaciuta, è una situazione non piacevole – ha commentato all’Adnkronos Elena Cappai – ma purtroppo come capita a tutti i colleghi, esiste una legge che va rispettata. In ogni caso uesta mattina non c’è stato alcun allontanamento dei bambini».

Infatti, continua la Cappai «le famiglie erano state informate da me personalmente nei giorni scorsi e a quanto mi risulta almeno uno dei due alunni oggi non si è presentato a scuola. Con una famiglia c’è stato anche uno scambio di carte ma fino a quando non ci sarà un documento che attesti la messa in regola con le vaccinazioni non posso fare altrimenti, c’è una legge che ce lo impone. Non appena riceverò la documentazione, però, sarò ben felice di riaccogliere i due bimbi». A Torino sono circa 800 i bimbi che non in regola con le vaccinazioni, mentre sono circa 2 mila in tutto il Piemonte.