Un mese di tempo per provare ad aggiudicarsi la prima edizione del Premio Water Award per la ricerca applicata nel campo dei servizi idrici integrati istituito da Smat. Il premio che consiste in una borsa di studio del valore di 20.000 euro e nella possibilità di utilizzare, per un anno, una postazione attrezzata presso il Centro Ricerche SMAT di Torino sarà assegnata al miglio progetto tra quelli presentati per la ricerca applicata e l’innovazione nel campo dei servizi idrici integrati.

La partecipazione è gratuita e ogni candidato dovrà inviare entro il 10 novembre alle ore 12 CET il suo elaborato in lingua italiana o inglese che non superi le 5 pagine. Tra i temi preferenziali di quest’anno vi sono: “Resilienza dei sistemi idrici e cambiamenti climatici”, “Sistemi innovativi per la telelettura dei contatori”, “Sistemi innovativi per la ricerca delle perdite di rete” e “Sistemi innovativi per il monitoraggio di reti ed impianti”.

Il vincitore sarà premiato il 20 novembre prossimo presso il Centro Ricerche SMAT nel corso del convegno “Le utility e l’innovazione: 10 anni di ricerca applicata”.

Informazioni, bando e moduli per la partecipazione sono disponibili cliccando QUI

 

Nella foto: CENTRO RICERCHE SMAT Laboratori – Sala monitoraggio acqua del fiume Archivio Fotografico SMAT